Home » Italia » Elezioni » Elezioni Amministrative 2012 » Elezioni Comunali 2012

Le Elezioni Amministrative 2012 si sono tenute il 6 e 7 maggio in 941 comuni appartenenti alle regioni a statuto ordinario, Friuli Venezia Giulia e Sicilia. Il turno di ballottaggio si è tenuto il 20 e 21 maggio.

Nel Trentino-Alto Adige le elezioni sono state indette il 20 maggio in un solo comune, nella Valle d'Aosta il 27 maggio in 3 comuni ed in Sardegna il 10 e 11 giugno in 64 comuni.

Sono risultate non valide le elezioni nel comune di Sasso di Castalda (PZ) per il mancato raggiungimento del quorum dei votanti.

Sono stati 118 i comuni andati al ballottaggio il 20 e 21 maggio, fra questi anche i comuni minori di Rignano Garganico (FG) e Placanica (RC) per parità di voti dei candidati a sindaco.

In sintesi, considerando anche Sardegna, TAA e VDA, i numeri della consultazione elettorale sono i seguenti:

  • Comuni al voto: 1.009 su 8.092 comuni italiani (12,5%)
  • appartenenti a regioni a statuto ordinario: 768 su 1.009 (76,1%)
  • appartenenti a regioni a statuto speciale: 241 su 1.009 (23,9%)
  • Comuni superiori (*): 171 su 1.009 (16,9%)
  • Comuni inferiori (*): 838 su 1.009 (83,1%)
  • Capoluoghi di provincia: 28 (di cui 1 con meno di 15.000 abitanti)
  • Sindaci eletti al primo turno: 888 su 1.009 (88,0%)
  • Comuni al ballottaggio: 120 su 1.009 (11,9%)
  • Comuni con elezioni non valide: 1

La tabella in basso riporta i comuni maggiori di 15.000 abitanti(*) divisi per regione. Per l'elenco completo clicca sulle singole regioni.

RegioneComuni al voto con più di 15.000 abitanti(*)
- in MAIUSCOLO i comuni capoluogo di provincia
- sono sottolineati i comuni al ballottaggio
Abruzzo
53 comuni
L'AQUILA
Avezzano, Montesilvano, Ortona, San Salvo, Spoltore
Basilicata
26 comuni
Policoro
Calabria
81 comuni
CATANZARO
Cassano all'Ionio, Castrovillari, Palmi, Paola
Campania
90 comuni
Acerra, Agropoli, Aversa, Capaccio Paestum, Cardito, Casavatore, Frattaminore, Ischia, Mondragone, Nocera Inferiore, Pozzuoli, San Giorgio a Cremano, Sant'Antimo, Torre Annunziata, Torre del Greco, Volla
Emilia-Romagna
18 comuni
PARMA, PIACENZA
Budrio, Comacchio
Friuli Venezia Giulia
26 comuni
GORIZIA
Lazio
49 comuni
FROSINONE, RIETI
Ardea, Ceccano, Cerveteri, Civitavecchia, Gaeta, Ladispoli, Minturno, Sezze, Tarquinia
Liguria
19 comuni
GENOVA, LA SPEZIA
Chiavari, Rapallo
Lombardia
126 comuni
COMO, MONZA
Abbiategrasso, Arese, Buccinasco, Cantù, Cassano Magnago, Castiglione delle Stiviere, Cernusco sul Naviglio, Cesano Maderno, Crema, Desenzano del Garda, Erba, Garbagnate Milanese, Legnano, Lissone, Magenta, Meda, Melegnano, Palazzolo sull'Oglio, Pieve Emanuele, San Donato Milanese, Senago, Sesto San Giovanni, Tradate
Marche
15 comuni
Civitanova Marche, Fabriano, Jesi, Porto San Giorgio, Sant'Elpidio a Mare, Tolentino
Molise
21 comuni
ISERNIA
Piemonte
82 comuni
ALESSANDRIA, ASTI, CUNEO
Acqui Terme, Borgomanero, Caselle Torinese, Chivasso, Grugliasco, Mondovì, Omegna, Rivalta di Torino
Puglia
63 comuni
BRINDISI, LECCE, TARANTO, TRANI
Bitonto, Canosa di Puglia, Casarano, Castellana Grotte, Castellaneta, Fasano, Galatina, Galatone, Gallipoli, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Martina Franca, Mottola, Palagiano, Polignano a Mare, Santeramo in Colle, Sava, Terlizzi, Torremaggiore, Tricase
Sardegna (1)
64 comuni
LANUSEI, ORISTANO
Alghero, Selargius
Sicilia
147 comuni
AGRIGENTO, PALERMO, TRAPANI
Aci Catena, Alcamo, Aragona, Avola, Barcellona Pozzo di Gotto, Barrafranca, Belmonte Mezzagno, Caltagirone, Campobello di Licata, Castelvetrano, Cefalù, Corleone, Erice, Floridia, Lipari, Marsala, Melilli, Misterbianco, Nicosia, Niscemi, Palagonia, Paternò, Pozzallo, Raffadali, San Cataldo, Sant'Agata li Battiati, Sciacca, Scicli, Tremestieri Etneo, Villabate
Toscana
30 comuni
LUCCA, PISTOIA
Camaiore, Carrara, Quarrata
Trentino-Alto Adige (2)
1 comune
Umbria
9 comuni
Narni, Todi
Valle d'Aosta (3)
3 comuni
Veneto
86 comuni
BELLUNO, VERONA
Cerea, Cittadella, Conegliano, Feltre, Jesolo, Mira, Mirano, San Giovanni Lupatoto, Thiene, Vigonza
(*):
Il turno di ballottaggio è previsto nei comuni superiori a 15.000 abitanti. In Sicilia tale soglia è di 10.000 abitanti mentre nella Provincia autonoma di Trento è di 3.000. La popolazione residente considerata è quella del Censimento 2001, detta popolazione legale.
(1): elezioni il 10 e 11 giugno con eventuale turno di ballottaggio il 24 e 25 giugno.
(2): elezioni il 20 maggio.
(3): elezioni il 27 maggio con eventuale turno di ballottaggio il 10 giugno.

Vedi anche

Le Elezioni Comunali 2011 con i 1.343 comuni al voto ed i sindaci eletti divisi per regione.

Le Elezioni Comunali 2013 con i comuni al voto classificati per regione e per provincia ed i sindaci eletti.

Le Elezioni italiane regionali ed amministrative degli ultimi anni, con i risultati e le liste collegate degli eletti.

Statistiche demografiche dell'Italia con i grafici dell'andamento della popolazione, censimenti, piramide delle età e flussi migratori.

Popolazione residente e numero dei comuni italiani per fasce demografiche ed aree geografiche (Nord, Centro e Sud).

PiemonteValle d'AostaLombardiaTrentino-Alto AdigeVenetoFriuli Venezia GiuliaLiguriaEmilia-RomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna
© 2016 Gwind srl · Note Legali · Strumenti · Contatti
Seguici suFacebook  Google+  Twitter