Home » Italia » Toscana » Provincia di Arezzo » Pieve Santo Stefano » Statistiche » Cittadini Stranieri 2012

Cittadini stranieri Pieve Santo Stefano 2012

Popolazione straniera residente a Pieve Santo Stefano al 1° gennaio 2012. Sono considerati cittadini stranieri le persone di cittadinanza non italiana aventi dimora abituale in Italia.

Grafico andamento popolazione stranieri Comune di Pieve Santo Stefano (AR)

Distribuzione per area geografica di cittadinanza

Gli stranieri residenti a Pieve Santo Stefano al 1° gennaio 2012 sono 310 e rappresentano il 9,7% della popolazione residente.

Cittadini stranieri per Continenti Comune di Pieve Santo Stefano (AR)
Percentuale cittadini stranieri Comune di Pieve Santo Stefano (AR)

La comunità straniera più numerosa è quella proveniente dal Marocco con il 36,8% di tutti gli stranieri presenti sul territorio, seguita dalla Romania (13,5%) e dalla Repubblica di Macedonia (11,0%).

Grafico cittadinanza stranieri - Pieve Santo Stefano 2012

Paesi di provenienza

Segue il dettaglio dei paesi di provenienza dei cittadini stranieri residenti divisi per continente di appartenenza ed ordinato per numero di residenti.

EUROPAAreaMaschiFemmineTotale%
RomaniaUnione Europea14284213,55%
Repubblica di MacedoniaEuropa centro orientale20143410,97%
Regno UnitoUnione Europea78154,84%
PoloniaUnione Europea37103,23%
UcrainaEuropa centro orientale2682,58%
GermaniaUnione Europea2682,58%
BulgariaUnione Europea1561,94%
AlbaniaEuropa centro orientale4151,61%
KosovoEuropa centro orientale4151,61%
Repubblica MoldovaEuropa centro orientale0441,29%
SvizzeraAltri paesi europei1120,65%
AustriaUnione Europea1010,32%
TurchiaEuropa centro orientale0110,32%
DanimarcaUnione Europea1010,32%
NorvegiaAltri paesi europei0110,32%
Repubblica di SerbiaEuropa centro orientale1010,32%
SpagnaUnione Europea1010,32%
SlovacchiaUnione Europea0110,32%
Totale Europa628414647,10%
AFRICAAreaMaschiFemmineTotale%
MaroccoAfrica settentrionale625211436,77%
TunisiaAfrica settentrionale2130,97%
MadagascarAfrica orientale1010,32%
Totale Africa655311838,06%
ASIAAreaMaschiFemmineTotale%
Repubblica Popolare CineseAsia orientale1317309,68%
FilippineAsia orientale0220,65%
UzbekistanAsia centro meridionale0220,65%
LibanoAsia occidentale0220,65%
IndiaAsia centro meridionale1010,32%
Sri Lanka (ex Ceylon)Asia centro meridionale1010,32%
Totale Asia15233812,26%
AMERICAAreaMaschiFemmineTotale%
EcuadorAmerica centro meridionale3472,26%
ArgentinaAmerica centro meridionale1010,32%
Totale America4482,58%

Distribuzione della popolazione straniera per età e sesso

In basso è riportata la piramide delle età con la distribuzione della popolazione straniera residente a Pieve Santo Stefano per età e sesso al 1° gennaio 2012 su dati ISTAT.

Grafico cittadini stranieri - Pieve Santo Stefano 2012
EtàStranieri
MaschiFemmineTotale%
0-41316299,4%
5-918133110,0%
10-1488165,2%
15-19810185,8%
20-24118196,1%
25-291413278,7%
30-3413213411,0%
35-391515309,7%
40-441215278,7%
45-4914183210,3%
50-54711185,8%
55-593692,9%
60-6457123,9%
65-694151,6%
70-741120,6%
75-790110,3%
80-840000,0%
85-890000,0%
90-940000,0%
95-990000,0%
100+0000,0%
Totale146164310100%

Cittadini stranieri dei comuni vicini

Caprese Michelangelo 5,7km | Chiusi della Verna 9,0km | Badia Tedalda 12,3km | Chitignano 12,9km | Sansepolcro 13,5km | Verghereto (FC) 13,8km | Anghiari 14,6km | Casteldelci (RN) 16,2km | Castel Focognano 16,6km | Subbiano 17,1km | San Giustino (PG) 17,3km | Capolona 18,4km | Bibbiena 18,5km | Citerna (PG) 20,2km | Borgo Pace (PU) 20,4km | Sestino 21,1km | Monterchi 21,1km | Bagno di Romagna (FC) 21,3km | Talla 21,9km | Ortignano Raggiolo 23,5km
In grassetto sono riportati i comuni confinanti. Le distanze sono calcolate in linea d'aria dal centro urbano. Vedi l'elenco completo dei comuni limitrofi a Pieve Santo Stefano ordinati per distanza.
Prov. di Massa-CarraraProvincia di LuccaProvincia di PistoiaCittà Metr. di FirenzeProvincia di LivornoProvincia di PisaProvincia di ArezzoProvincia di SienaProvincia di GrossetoProvincia di Prato
© 2019 Gwind srl · Note Legali · Strumenti · Contatti
Seguici suFacebook  Twitter