Home » Italia » Molise » Provincia di Campobasso » Statistiche » Censimenti 1861-2011

Censimenti popolazione provincia di CB 1861-2011

Andamento demografico storico dei censimenti della popolazione in provincia di Campobasso dal 1861 al 2011. Variazioni percentuali della popolazione, grafici su dati ISTAT.

Grafico andamento storico popolazione Provincia di Campobasso

I censimenti della popolazione italiana hanno avuto cadenza decennale a partire dal 1861 ad oggi, con l'eccezione del censimento del 1936 che si tenne dopo soli cinque anni per regio decreto n.1503/1930. Inoltre, non furono effettuati i censimenti del 1891 e del 1941 per difficoltà finanziarie il primo e per cause belliche il secondo.

Variazione percentuale popolazione ai censimenti dal 1861 al 2011

Le variazioni della popolazione della provincia di Campobasso negli anni di censimento espresse in percentuale a confronto con le variazioni della regione Molise e dell'Italia.

Grafico variazione percentuale della popolazione Provincia di Campobasso

Dati popolazione ai censimenti dal 1861 al 2011

CensimentoPopolazione
residenti
Var %Note
num.annodata rilevamento
186131 dicembre229.393-Il primo censimento della popolazione viene effettuato nell'anno dell'unità d'Italia.
187131 dicembre240.631+4,9%Come nel precedente censimento, l'unità di rilevazione basata sul concetto di "famiglia" non prevede la distinzione tra famiglie e convivenze.
188131 dicembre251.316+4,4%Viene adottato il metodo di rilevazione della popolazione residente, ne fanno parte i presenti con dimora abituale e gli assenti temporanei.
190110 febbraio262.429+4,4%La data di riferimento del censimento viene spostata a febbraio. Vengono introdotte schede individuali per ogni componente della famiglia.
191110 giugno265.166+1,0%Per la prima volta viene previsto il limite di età di 10 anni per rispondere alle domande sul lavoro.
19211 dicembre253.573-4,4%L'ultimo censimento gestito dai comuni gravati anche delle spese di rilevazione. In seguito le indagini statistiche verranno affidate all'Istat.
193121 aprile260.757+2,8%Per la prima volta i dati raccolti vengono elaborati con macchine perforatrici utilizzando due tabulatori Hollerith a schede.
193621 aprile270.964+3,9%Il primo ed unico censimento effettuato con periodicità quinquennale.
19514 novembre289.577+6,9%Il primo censimento della popolazione a cui è stato abbinato anche quello delle abitazioni.
10°196115 ottobre252.251-12,9%Il questionario viene diviso in sezioni. Per la raccolta dei dati si utilizzano elaboratori di seconda generazione con l'applicazione del transistor e l'introduzione dei nastri magnetici.
11°197124 ottobre227.641-9,8%Il primo censimento di rilevazione dei gruppi linguistici di Trieste e Bolzano con questionario tradotto anche in lingua tedesca.
12°198125 ottobre235.847+3,6%Viene migliorata l'informazione statistica attraverso indagini pilota che testano l'affidabilità del questionario e l'attendibilità dei risultati.
13°199120 ottobre238.958+1,3%Il questionario viene tradotto in sei lingue oltre all'italiano ed è corredato di un "foglio individuale per straniero non residente in Italia".
14°200121 ottobre230.749-3,4%Lo sviluppo della telematica consente l'attivazione del primo sito web dedicato al Censimento e la diffusione dei risultati online.
15°20119 ottobre226.419-1,9%Il Censimento 2011 è il primo censimento online con i questionari compilati anche via web.

Altri contenuti disponibili

Censimento Molise, andamento demografico storico dei censimenti della popolazione.

Banche Cercepiccola con indirizzo e codici ABI e CAB degli Sportelli Bancari.

CAP Acquaviva Collecroce il codice di avviamento postale da utilizzare per gli indirizzi postali.

Mappa Campochiaro interattiva con ricerca delle strade e dell'indirizzo. Visualizza anche i comuni vicini spostando la mappa.

Scuole San Felice del Molise statali, paritarie e non paritarie di ogni ordine e grado con indirizzo, telefono e codice meccanografico.

Provincia di CampobassoProvincia di Isernia
© 2018 Gwind srl · Note Legali · Strumenti · Contatti
Seguici suFacebook  Google+  Twitter