Il 1° gennaio 2027 sarà istituito il comune di Pescara, in provincia di Pescara, mediante la fusione dei comuni contigui di Montesilvano, Pescara e Spoltore.

Lo ha sancito la Legge Regionale n.26 del 24 agosto 2018, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo n.81 del 24 agosto 2018[1], modificata da un emendamento approvato in Consiglio regionale il 29/12/2020 che ha differito l'istituzione del nuovo ente dal 1° gennaio 2022 al 1° gennaio 2023[2].

Nell'autunno del 2022 i Consigli comunali dei tre comuni interessati hanno deliberato un ulteriore differimento al 1° gennaio 2024.

Infine, con la Legge Regionale n.13 del 17 marzo 2023[3], pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo n.12 del 22 marzo 2023, è stato modificato il nome del nuovo ente da "Nuova Pescara" a "Pescara" e la data istitutiva è stata prorogata al 1° gennaio 2027.

Pescara è l'unica fusione di comuni in Abruzzo prevista nei prossimi anni. Avviato nel 2014, l'iter della fusione ha avuto una prima proposta di legge che ne indicava l'istituzione nel 2016 ed una successiva al 2019.

Con tale processo di fusione amministrativa, nei prossimi anni il numero dei comuni dell'Abruzzo diminuirà di due unità, passando da 305 a 303 comuni.

In basso sono illustrati i confini dei territori dei tre comuni che saranno soppressi e dei comuni limitrofi a Pescara.

Cartina del Comune di Pescara
Cartina di Pescara con i confini dei comuni che saranno soppressi e dei comuni limitrofi

Il referendum consultivo regionale per la fusione dei comuni di Montesilvano, Pescara e Spoltore si è svolto il 25 maggio 2014. A Montesilvano ha risposto il 52,23% dei votanti. Ha prevalso il anche a Pescara con il 70,32% e a Spoltore con il 51,15%.

Il grafico in basso mostra il numero dei Sì e dei No scrutinati nei singoli comuni oggetto della fusione e, nell'ultimo gruppo di due colonne, il numero totale dei voti. Complessivamente, risultano 64.891 voti per il e 36.758 per il No su 101.649 voti validi per una percentuale favorevole alla fusione del 63,84%.

Referendum Fusione Pescara (PE)

Considerando l'insieme dei territori dei comuni oggetto della fusione, alla data del censimento generale della popolazione del 2021 il nuovo comune unico risulta avere una popolazione legale di 191.329 abitanti.

Nella tabella in basso è riportato anche il numero dei residenti al 31 dicembre 2021, data dell'ultimo bilancio demografico Istat disponibile per i comuni originari.

Comuniresidenti al
censim. 2021
(pop. legale)
residenti al
31/12/2021
SuperficieDensità al
31/12/2021
Pescara (PE)
53.402
118.992
18.935
191.329
53.402
118.992
18.935
191.329
23,5815 km²
34,3332 km²
37,0138 km²
94,9285 km²
2.265 ab./km²
3.466 ab./km²
512 ab./km²
2.016 ab./km²

Dalla sua data di istituzione saranno disponibili le statistiche demografiche di Pescara con elaborazioni grafiche sull'andamento della popolazione, storico dei censimenti, indici demografici, popolazione straniera e flussi migratori.

In basso è riportato un grafico a barre in pila con l'andamento della popolazione del nuovo comune negli ultimi anni. Ogni barra mostra la proporzione dei contributi della popolazione residente nei singoli comuni originari.

Andamento della popolazione del Comune di Pescara (PE)

Dalla data della sua istituzione e fino alle prime elezioni amministrative disponibili il nuovo comune di Pescara sarà guidato da un commissario straordinario.

Vedi anche

Statistiche demografiche dell'Abruzzo con i grafici dell'andamento della popolazione, censimenti, piramide delle età e flussi migratori.

Classifiche dei Comuni in Provincia di Pescara ordinate per popolazione, per superficie territoriale, per densità e per altitudine.

Sindaci dei Comuni in Provincia di Pescara oggi in carica con le coalizioni politiche di appartenenza.

Comuni con meno di 150 abitanti per popolazione, superficie territoriale, densità e altitudine.

Statistiche demografiche del comune di Pescara con elaborazioni grafiche su dati Istat.

PiemonteValle d'AostaLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVenetoFriuli Venezia GiuliaEmilia-RomagnaMarcheToscanaUmbriaLazioCampaniaAbruzzoMolisePugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna
© 2024 Gwind srl · Note Legali · Privacy Policy · Strumenti · Contatti
Seguici suFacebook  Twitter