Home » Italia » Variazioni Amministrative » Fusione Comuni » Nuovi Comuni 2020

Per il 2020 sono finora previste 5 fusioni di comuni, di cui due per incorporazione, per un totale di 13 comuni soppressi.

Il numero complessivo dei comuni italiani diminuirà di dieci unità passando da 7.914 a 7.904.

Le regioni interessate ai processi di fusione di comuni nel 2020 sono Lombardia (1) e Trentino-Alto Adige (4).

Per il nuovo comune di Borgo d'Anaunia era stato scelto inizialmente il nome di Alta Val di Non, poi modificato nell'attuale denominazione mediante un secondo referendum consultivo.

La tabella 1 in basso riporta le fusioni di comuni approvate per il 2020.

RegioneProvNuovo Comune
o incorporante
Comuni originari
residenti al
31/12/2018
Fusioni inLombardia
1 fusione, 1 soppressi
-1 comuni
LCBellano
Fusione per incorporazione
(1° gennaio 2020)
*in attesa della legge regionale
3.185
296
3.481
Fusioni inTrentino-Alto Adige
4 fusioni, 12 soppressi
-9 comuni
TNBorgo d'Anaunia
Sarà istituito il 1° gennaio 2020
*in attesa della legge regionale
601
1.446
443
2.490
TNNovella
Sarà istituito il 1° gennaio 2020
739
325
657
1.278
611
3.610
TNSan Michele all'Adige
Fusione per incorporazione
(1° gennaio 2020)
640
3.223
3.863
TNVille di Fiemme
Sarà istituito il 1° gennaio 2020
1.090
666
840
2.596
Tabella 1: nuovi comuni che saranno istituiti nel 2020 mediante fusione

La tabella 2 riporta le fusioni di comuni approvate per i prossimi anni.

RegioneProvNuovo Comune
o incorporante
Comuni originari
residenti al
31/12/2018
Fusioni inAbruzzo
1 fusione, 3 soppressi
-2 comuni
PENuova Pescara
Sarà istituito il 1° gennaio 2022
*in attesa della legge regionale
54.258
119.297
19.214
192.769
Tabella 2: nuovi comuni che saranno istituiti negli anni successivi
<< Nuovi Comuni 2019 

Il processo di fusione di due o più comuni contigui è disciplinato dagli articoli 15 e 16 del D.Lgs. n.267/2000 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali"[1].

Tali articoli fanno riferimento agli articoli 117 e 133 della Costituzione Italiana e dispongono che spetta esclusivamente alle Regioni modificare le circoscrizioni territoriali dei comuni e istituirne di nuovi mediante fusione.

L'obbligo per il legislatore regionale è quello di "sentire le popolazioni interessate" al processo di modifica territoriale mediante lo strumento del referendum consultivo.

La Legge n.56/2014 di riforma degli enti locali[2] ha introdotto ulteriori disposizioni e misure agevolative ed organizzative in materia di fusioni di comuni, in particolare ai commi da 116 a 134 dell'art.1.

Le funzioni amministrative dei nuovi comuni riportati in tabella 1 saranno esercitate da commissioni straordinarie che rimarranno in carica fino alle elezioni amministrative 2020.

Vedi anche

Piramide delle età Trentino-Alto Adige 2019 grafico con la distribuzione della popolazione per età, sesso e stato civile.

Andamento demografico Italia con movimento naturale e flussi migratori della popolazione.

Le Città Metropolitane sono 14 enti di area vasta che hanno sostituito le omonime province.

Comuni con meno di 150 abitanti per popolazione, superficie territoriale, densità e altitudine.

Popolazione residente e numero dei comuni italiani per fasce demografiche ed aree geografiche (Nord, Centro e Sud).

PiemonteValle d'AostaLombardiaTrentino-Alto AdigeVenetoFriuli Venezia GiuliaLiguriaEmilia-RomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna
© 2019 Gwind srl · Note Legali · Strumenti · Contatti
Seguici suFacebook  Twitter