Home » Italia » Elezioni » Elezioni Amministrative » Elezioni Amministrative 2023

Elezioni Amministrative 2023

Le Elezioni Comunali 2023 si terranno in una data compresa tra il 15 aprile e il 15 giugno nei comuni con scadenza naturale del mandato degli organi eletti nel 2018 ed in quelli alle elezioni anticipate perché commissariati o per altri motivi.

Complessivamente, considerando tutte le regioni, sono interessati gli elettori di 771 comuni, di cui 583 appartenenti a regioni a statuto ordinario e 188 a regioni a statuto speciale.

L'elenco dei comuni è ancora provvisorio perché a questi si aggiungeranno altri eventuali comuni i cui consigli comunali saranno sciolti con DPR entro il 24 febbraio 2023.

Alle urne diciotto comuni capoluogo di provincia (Ancona, Brescia, Brindisi, Catania, Imperia, Latina, Massa, Pisa, Ragusa, Siena, Siracusa, Sondrio, Teramo, Terni, Trapani, Treviso, Udine e Vicenza), di cui uno è anche capoluogo di regione (Ancona).

Superano i 100.000 abitanti le seguenti città: Brescia, Catania, Latina, Siracusa, Terni e Vicenza.

Da segnalare che si voterà per la prima volta in due nuovi comuni istituiti nel 2023 mediante processi di fusione amministrativa.

Il comune più piccolo alle elezioni è Castelmagno (CN), che conta solo 53 abitanti al 31 dicembre 2021, data dell'ultimo bilancio demografico annuale Istat.

Popolazione legale

Per i comuni al voto è considerata la popolazione legale risultante dal Censimento 2021.

La popolazione legale è determinata con decreto del Presidente della Repubblica sulla base dei risultati del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Dal 2021 seguirà una cadenza quinquennale e non più decennale.

L'attuale sistema elettorale prevede modalità diverse in base alla popolazione legale di un comune. Nei comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti il sindaco viene eletto in un turno unico (un secondo turno è previsto soltanto in caso di parità di voti). Nei comuni con popolazione oltre tale soglia il sistema prevede un turno di ballottaggio tra i candidati sindaci, qualora nessuno di essi ottenga la maggioranza assoluta dei voti validi.

Nei comuni della Provincia autonoma di Trento la soglia della popolazione legale è di 3.000 abitanti.

Numero Consiglieri ed Assessori

Nelle regioni a statuto ordinario il numero dei consiglieri e degli assessori comunali varia in funzione del numero di abitanti del Comune, come riportato nella tabella in basso.

La nuova "popolazione legale" basata sui risultati del Censimento permanente della popolazione 2021 assumerà carattere ufficiale dopo la pubblicazione del relativo decreto del Presidente della Repubblica.

Popolazione legale
(censimento 2021)
Numero
Comuni
al voto
nelle
regioni
a statuto
ordinario
Num. Consiglieri Comunali
(escluso Sindaco)
Max Assessori Comunali
primadal
2011
dal
2012
dal
2014
primadal
2011
dal
2012
dal
2014
comuni >1.000.000 ab-6048484812121212
comuni >500.000 ab-5040404012111111
comuni >250.000 ab-4636363612101010
comuni >100.000 ab
o capoluogo di prov.
con popolaz. inferiore
134032323212999
comuni >30.000 ab213024242410777
comuni >10.000 ab94201616167555
comuni >5.000 ab109161210126444
comuni >3.000 ab7416127126434
comuni >1.000 ab1591296104322
comuni ≤1.000 ab1131296104302

Vedi anche

Le Elezioni Amministrative in Italia con i comuni al voto, i sindaci eletti e le liste collegate.

L'archivio storico delle Elezioni Amministrative dal 1993 ad oggi di tutti i comuni italiani.

Le Elezioni Regionali in Italia con i governatori eletti, gli altri candidati e le liste collegate.

Censimento della popolazione Italia, andamento demografico storico dei censimenti della popolazione italiana.

Le variazioni amministrative dei Comuni degli anni recenti: nuovi comuni, variazione denominazioni, città metropolitane, ...

PiemonteValle d'AostaLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVenetoFriuli Venezia GiuliaEmilia-RomagnaMarcheToscanaUmbriaLazioCampaniaAbruzzoMolisePugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna
© 2023 Gwind srl · Note Legali · Privacy Policy · Strumenti · Contatti
Seguici suFacebook  Twitter